Visitare Ischia in bassa stagione: non solo terme

Visitare Ischia in bassa stagione: non solo terme

Finalmente, dopo una pausa forzata, posso riprendere in mano il mio blog e tornare a parlare di mete di viaggio, vicine o lontane che siano. Per rimanere sul pezzo, l’autunno è perfetto per due aspetti: uno di sicuro è il foliage (e ne parlerò in un prossimo post fotografico con una destinazione tutta made in Italy) e l’altro sono le immancabili terme, in cui rifugiarsi per un weekend di coppia o con la famiglia. E per goderci queste cose in Italia di sicuro non mancano luoghi capaci di ispirarci, anche abbastanza vicini da richiedere solo pochi giorni a disposizione (come capita spesso a chi lavora). Proprio in bassa stagione siamo andati a Ischia tempo fa, bambina inclusa, 5 giorni liberi, il bisogno di staccare la spina e allontanarsi dalla routine, una meta termale per eccellenza. Meno di 5 giorni secondo me, a meno che non abitiate lì vicino (a Napoli e dintorni) sconsiglio di andare, perché Ischia è un’isola abbastanza grande e di sicuro merita di essere girata al di fuori delle immersioni termali, oltre al fatto che raggiungere il porto di Napoli e poi Ischia in traghetto richiederà il suo tempo e la logistica è importante nella pianificazione di questo viaggetto. Qualche consiglio pratico per organizzare in autonomia un ponte o un breve soggiorno in questo periodo: Bassa stagione Ischia in bassa stagione non va in letargo e l’autunno/inverno è probabilmente il periodo dell’anno migliore per esplorarla al di fuori dei grandi flussi turistici. Un luogo che appartiene al mare,  esposto alle intemperie e alle cause  di forza maggiore dove una burrasca di ponente e il cielo terso di una giornata di...
Pagina 1 di 11

Contact Us