#unviaggiovintage

Tutto ha inizio da un armadio. Un armadio sbombato di ricordi – ecchevelodicoaffà – ricordi di viaggio ovviamente 😛 Perché poi non è che ci si improvvisa viaggiatori, questa sorta di malattia ha origini lontane nel tempo (secondo me è genetico) e poi a pensarci bene, ai tempi 2.0, non poteva che evolvere in questo travel blog, perché qualcuno dovevo pur ammorbarlo coi miei racconti. Ma torniamo all’armadio e soprattutto a cosa c’è dentro!

Taaaanti album fotografici, perché prima del digitale quando ancora si usavano i rullini e si andava a farli stampare di ritorno dal viaggio, il passo successivo era il riordino, la scelta dell’album e la creazione del prodotto finale. E poi taaaante diapositive (quelle del marito) col caricatore e il proiettore, viste giusto quelle due volte per stordire gli amici subito dopo e poi finite dentro qualche cassapanca/scatolone con parecchia polvere sopra. Poi c’era la videocamera, prima ingombrante, che in casa nostra non ha mai avuto grande successo e sì e no ci abbiamo fatto 3 filmini durante il viaggio di nozze e 2 alla piccoletta di casa.

Collage Scandinavia-Sudafrica

Ogni tanto gli album me li riguardo volentieri, c’è veramente una bella fetta di me lì dentro, c’è una passione coltivata già da ragazzina nei viaggi coi miei, poi a 18 anni sono iniziati i viaggi con gli amici, all’università estererofilia a manetta – “più lontano vado meglio sto” – e poi una valanga di gocce, una dopo l’altra, da bere lentamente e dissetarsi appena possibile. Confessatelo voi viaggiatori, chi non ha un angolo della casa pieno di vecchie fotografie di viaggio? Ben lontane dai social, Instagram, Pinterest, e compagnia cantante, dove eravamo tutti più rilassati, più veraci, senza cavi e cavetti in mano, senza il morbo della condivisione e quello del selfie/foto fashion/sguardo intrigante/salto in alto (roba da blogger).

Collage Thailandia-Indonesia

E allora sono andata a ripescare e ho fatto un collage di cimeli giurassici della sottoscritta, in Scandinavia con un paio di fuseaux e l’invicta rosa sulle spalle, o a Bali con dei pantaloncini ascellari e un occhiale da sole color te inguardabile, a Cape Lagulhas in Sudafrica con il bomberino e i riccioli spettinati (beh quelli non è che sono cambiati molto, solo diventati rossi). E tanti altri ricordi di viaggio non proprio fatti l’altro ieri….ehm, sono una signora ormai, non chiedetemi quanti anni fa ma di sicuro abbastanza :-)

Collage Sicilia, Egittto, Mauritius

Da qui è nata l’idea di lanciare un’iniziativa rivolta a tutti i viaggiatori, blogger o meno. “Venghino signori venghino”, è l’ora di estrarre gli scheletri dall’armadio, ma roba vecchia ehhhh, se no non la vogliamo!!! Niente discriminazioni per carità, ma foto digitali e tantomeno photoshoppate, saturate, editate qui non interessano, solo puro VINTAGE. L’iniziativa l’ho chiamata appunto #unviaggiovintage, l’hashtag per chi vorrà partecipare.

Le modalità di partecipazione sono semplicissime:

  1. potete scegliere voi se parlare di un solo viaggio e più d’uno, massima libertà sulla scelta del tema o del filo conduttore, basta che sia roba VECCHIA!!!!
  2. l’importante è che ogni viaggio di cui parlate ci sia almeno una o più fotografie con voi dentro (così possiamo vedere come stavate combinati ai tempi, sta proprio lì il bello)
  3. se siete blogger scrivete il post sul vostro blog e inserite il link qui sotto nei commenti, se non lo siete inviatemi racconto e immagine a allaricercadishambala@gmail.com e lo condividerò comunque sulla pagina fb del blog.
  4. In entrambi i casi, i partecipanti lasciano un commento in fondo al post (i blogger con il link al loro post) e concedono implicitamente a Alla ricerca di Shambala l’autorizzazione a condividerle sui profili social.
  5. per i tempi vi lascio carta bianca, ricordando che il ferro va battuto finchè  è caldo.

Direi che è tutto, ora porte aperte ai ricordi e non siate timidi :-)

Whitsunday Island Australia

 

Potrebbero interessarti anche...

  • Tutto il blog è paese: un anno di bloggingfebbraio 9, 2014 Tutto il blog è paese: un anno di blogging Siamo al giro di boa, si avvicina il primo compli-blog di Alla ricerca di Shambala. Uno dei miei primissimi post era appunto il mio […]
  • Pietrasanta: Mitoraj mito e musicagiugno 4, 2015 Pietrasanta: Mitoraj mito e musica EVENTO |  Mostra Mitoraj Mito e musica PIETRASANTA | Lucca LUOGO |  piazza del Duomo DATE | dal 18 Aprile al 30 Agosto […]
  • Auguri (anacronistici) di una travel bloggerdicembre 21, 2014 Auguri (anacronistici) di una travel blogger Mi capita di leggere articoli, ascolto un po’ di telegiornali e trasmissioni di approfondimento, e come tutti parlo con le altre persone. […]
  • Vado a scuolaottobre 6, 2013 Vado a scuola Si può viaggiare con gli occhi e con la mente anche solo di fronte al grande schermo di un cinema. Personalmente amo tantissimo i film […]

69 Comments

  1. Che bella idea!!! io non ho molto foto di viaggio vecchie perchè con i miei ho viaggiato poco …. ma posso farla dell’unico viaggio fatto insieme (dove avevamo ancora la pellicola)
    Da quando ho iniziato io ero già con il digitale :)

    Reply
    • Grazie Elisa, qui noi over 30-40 siamo avvantaggiati, ma si sicuro ognuno può ripescare nel suo passato e nei suoi ricordi colla massima libertà un viaggio e un attimo di vita, non ci sono paletti :-) ti aspetto allora

      Reply
  2. Eccomi qua! È l’iniziativa perfetta per me: vecchia, che viaggiava nel giurassico, piena di diapositive polverose e/o con efflorescenze strane! Devo solo fare mente locale e poi ci sarà da ridere…o da piangere, a seconda. Ciao!

    Reply
    • ciao cara, quella delle efflorescenze è bellissima! io ho cercato di estrarre cose “decenti”, ma se trovi anche dell’indecente è bene accetto, anzi ci facciamo due risate (che di questi tempi ce n’è bisogno). a prestissimo allora

      Reply
  3. bellissima idea!!!! cercherò tra i miei vecchi album, sicuramente qualcosa da condividere con voi amanti del viaggio salterà fuori

    Reply
    • brava Paola, ravana pure e torna col malloppo :-) buona giornata

      Reply
  4. Wau! Che bello!
    Partecipo volentieri e ti assicuro che di roba vintage ne ho un sacco, la prima risale a più di 40 anni fa, è abbastanza vecchia?
    Questo ovviamente la dice lunga su quanto sono vecchia io ….
    Grazie
    Ciao ed a presto
    Norma

    Reply
    • al tuo buon cuore Norma 😛 mi fa proprio piacere se partecipi e so che ne vedremo delle belle!

      Reply
  5. Bello, bello, bello! Ci sarà da ridere …
    Pensa che proprio l’altra settimana ho iniziato a selezionare le foto dei viaggi dal 2008 ad oggi con l’intento di stampare massimo 36 foto per viaggio, cioè l’equivalente di un vecchio rullino. Regola base: solo foto dove ci siamo anche noi, per avere un ricordo e permettere a Samir e ai suoi figli di farsi le risate che tu stai suggerendo di fare a noi. Anche perchè … se per caso si smagnetizzano i supporti, perdiamo la chiavetta, cambia la tecnologia (questa è proprio sicura!), dei nostri ricordi che rimane?!?!
    Inutile dirti quindi che io ci sarò 😀

    Reply
    • Benissimo, Monica, lo speravo proprio :-) in effetti io ho tutti gli album prima del digitale, poi ho stampato solo qualcosa e ho una marea di file…all’evoluzione della tecnologia non ci voglio pensare, già le unità esterne del pc fanno brutti scherzetti e bisogna dupli-triplicare tutto per sicurezza. Per non parlare delle diapo, da scansire una a una e digitalizzare, un lavoraccio bestiale che sto rimandando da un anno. Sarà per questo che abbiamo aperto i nostri blog? per metterci avanti?
      a presto allora

      Reply
  6. Bellissima idea, una cosa tra nostalgia e divertimento. Cerco di preparare il post per la prossima settimana.
    Ciao, buona serata.
    Antonella

    Reply
    • esatto Antonella, e poi ci sono tanti viaggi di cui ormai sui nostri blog non parliamo nemmeno più perchè non sono più attuali, perchè le cose sono cambiate e le informazioni non sarebbero realistiche, perchè manco ci ricordiamo bene tutto…eppure potrebbero raccontare così tanto di noi e dei nostri anni passati :-) ti aspetto

      Reply
    • corro a leggere, muchas gracias Alessandra

      Reply
    • hai partorito dinuovoooooo :) scherzo vado a leggere subitissimo xxx

      Reply
    • e che partoooooooo!O_O ti ho scritto di là

      Reply
    • grazie cara, appena riesco leggo tutto e commento :-)

      Reply
    • Letto, divorato e commentato. Sono sicura che i nostri armadi e archivi fotografici tirino fuori un pezzetto di noi, magari dimenticato o solo passato in secondo piano, eppure così significativo. Una finestra, un breve racconto di vita, un modo diverso di intendere il viaggio. W il vintage!!!

      Reply
    • Grande Norma, che produttività :-) gli arretrati aumentano…portate pazienza, intanto grazie

      Reply
  7. Troppo carina questa idea!
    Un mix di risate&nostalgia!
    Cercheremo qualche foto, anche se abbiamo iniziato da poco a viaggiare 😀 PS piacere di averti scoperta!
    Tonia&Nicola

    Reply
    • ma grazie, allora vi aspettooooo, quando volete sapete dove trovarmi

      Reply
    • scusate il ritardo, sono stata tutt’oggi a Milano in Bit, piano piano mi rimetto in pari :-) intanto grazie del contributo

      Reply
    • ma ciaoooo, vado subito a leggerti :-)

      Reply
    • ciao Serena, appena letto tutto e commendato da te, felice di trovarti qui :-)

      Reply
  8. Bellissima questa idea! E bellissimi i tuoi racconti! Credo parteciperò anch’io!!! :) ti mando il link appena è pronto! :)

    Reply
  9. Letto tutto d’un fiato e commentato da te, grande Pam!

    Reply
  10. Ecco il mio terzo (ed ultimo, tranquilla è l’ultimo) post per #unviaggiovintage, i miei viaggi di mamma.
    Ciao
    Norma

    Reply
    • appena riesco leggo tutto,commento e condivido, intanto grazie Martina :-)

      Reply
    • ciao Silvia, siamo una marea (tb intendo) e trovare una nicchia non è cosa banale. L’idea è semplice, chiunque può fare come te, andare nell’armadio e tirar fuori i ricordi, blogger o no conta poco, quello che conta è la voglia di condividere. Mi fa piacere che la vintage-family si allarghi, grazie.

      Reply
    • ciao Patrick, onorata di averti qui :-) tks

      Reply
  11. Carina questa cosa del viaggio vintage…ho anche abbastanza anni per rispolverare foto non digitali…quasi quasi mi metto a scrivere qualcosa ^_^

    Reply
    • i nostri armadi sono pieni di scheletrini di viaggio che aspettano solo di prendere aria 😀 ti aspetto Alessio

      Reply
  12. Questa iniziativa è bellissima, complimenti :)
    Mi sta piacendo moltissimo leggere i viaggi vintage dei vari blogger :) quasi quasi, inizio a pensare anche io ad un viaggio vintage da raccontare :)

    Reply
    • come no! Valentina ti aspettiamo qui per un tuffo nel passato…

      Reply
      • Più veloce di quanto pensassi, l’ispirazione è giunta e mi sono messa anche io a scrivere il mio viaggio vintage :) E’ il mio ultimo post sull’India ^-^

        Reply
        • grande, quando l’opera indiana è ultimata linkala qui :-)

          Reply
  13. ciao Monica, questo non l’ho scritto appositamente per l’occasione ma te lo mando perché è da molti anni nel mio sito e… è #unviaggiovintage
    http://www.cipiaceviaggiare.it/india2003.htm
    in realtà non vecchissimo, è stato l’ultimo in un certo senso perché l’anno dopo comprai la fotocamera digitale :)
    presto scrivero anche qualcosa dei viaggi più vecchi
    un abbraccio

    Reply
    • ma grazie Alessandra, me lo leggo subito :-)

      Reply
  14. Ciao Monica, sto scrivendo in questi giorni il mio viaggio vintage. Avevo già visto qualche tempo fa la tua iniziativa, ma non l’avevo considerata idonea per me perchè, ho iniziato a viaggiare tardi e c’era già il digitale, ma poi mi è venuta voglia di raccontarmi ugualmente. :)

    Reply
    • ciao Ele, qui siamo tutti idoneissimi, se vedi tra i post l’interpretazione che ha dato Farah del blog “I viaggi nel cassetto” capisci che con un pizzico di fantasia il tema è interpretabile in mille modi. Se hai voglia di partecipare qui il gruppetto ti aspetta a braccia aperte :-)

      Reply
    • ari-grazie cara :-)

      Reply
    • perfetto, ricambio il saluto cara

      Reply
    • ma scherzi…devi andarne fiera! grazie 1000 Guenda

      Reply
    • grazie Alessio, appena posso leggo tutto…capelli fino alla cintura??? OMG

      Reply
  15. Ecco qui il mio #unviaggiovintage …. anzi… vintaggissimo! Splendida idea, Monica… mi è servita per riguardare i vecchi album di fotografia e ripensare a quando ero bambina e scoprivo per la prima volta la passione per le girovagate. Lo trovi qui: http://lostindestination.com/2015/03/07/unviaggiovintage/ … un abbraccio!

    Reply
    • ahahahaha 😀 odiarti?? ma quandomai, io adoro i tuoi post! dopo cena mi leggo tutto con calma, sei fortissima e mi fa molto piacere che l’iniziativa ti sia piaciuta così tanto da estrarre ben tre post dal cassetto. Brava Annalisa.

      Reply
    • ok, vado a leggere ma prima una confessione: ogni post in più che partecipa mi strappa un gran sorriso :-) grazie

      Reply

Trackbacks/Pingbacks

  1. #UnViaggioVintage: la mia Parigi | Viaggi nel Cassetto - […] è una bellissima iniziativa di Monica di Alla Ricerca di Shambala. Sono curiosa di leggere anche i vostri […]
  2. Un Viaggio Vintage: Londra 2009 | Guenda's Travels - […] In questo mondo di TravelBlogger, Guenda’s Travels non poteva di certo non partecipare all’iniziativa #unviaggiovintage, lanciata da Monica di…
  3. #UNVIAGGIOVINTAGE - PRIMA VOLTA NEGLI STATI UNITI - i Viaggi di Monique - […] Condividelo con http://allaricercadishambala.it/eventi/unviaggiovintage […]
  4. Viaggi nel Cassetto #UnViaggioVintage: la mia Parigi - Viaggi nel Cassetto - […] è una bellissima iniziativa di Monica di Alla Ricerca di Shambala. Sono curiosa di leggere anche i vostri […]
  5. #UnViaggioVintage: la mia Parigi | RP in Viaggio - […] è una bellissima iniziativa di Monica di Alla Ricerca di Shambala. Sono curiosa di leggere anche i vostri […]
  6. #UnViaggioVintage: la mia Parigi | Z Feed - […] è una bellissima iniziativa di Monica di Alla Ricerca di Shambala. Sono curiosa di leggere anche i vostri […]
  7. #UnViaggioVintage: il mio primo viaggio - Un (travel) blog di viaggi low cost, Un (travel) blog di viaggi low cost, - […] immediatamente ho cercato di capire di che si trattasse e ho così scoperto una nuova blogger, Monica, che ha…
  8. #unviaggiovintage – escursione nel cassetto dei ricordi | Una donna con la valigia - […] di armadio dei ricordi fotografici, ha lanciato l’iniziativa #unviaggiovintage dal suo blog Alla ricerca di Shambala, invitandoci a fare…
  9. #UnViaggioVintage : il mio primo viaggio  Un (travel) blog di viaggi low cost, - […] immediatamente ho cercato di capire di che si trattasse e ho così scoperto una nuova blogger, Monica, che ha…
  10. Corsica: #unviaggiovintage. | Martinaway - […] tardi, anzi, tardissimo. Lo scorso anno Monica, di Alla ricerca di Shambala, ha creato il tag #unviaggiovintage. Quest’idea nasce…
  11. #unviaggiofantasy | Alla ricerca di shambala - […] la ricordate l’anno scorso l’iniziativa #unviaggiovintage? Ecco, è stata la mia prima e unica iniziativa per i lettori, temevo…

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Contact Us